Planetologia

Posted on marzo 8, 2009

0



Gli astronomi, hanno teorizzato che il pianeta Terra e la Luna sarebbero stati creati come risultato di una collisione tra due pianeti giganti delle dimensioni di Marte e Venere. Fino ad oggi, si pensava che questa collisione sarebbe avenuta circa 30 milioni di anni dopo la nascita del Sistema Solare, circa 4.537 milioni di anni fa. Ma la nuova ricerca dimostra che la Terra e la Luna devono essersi formati molto più tardi, forse fino a 150 milioni di anni dopo la formazione del Sistema Solare.

La teoria della Terra in espansione
La teoria della Terra in espansione è stata recentemente riproposta dalla celebre trasmissione televisiva Voyager, su Rai2 diretta da Sandro Giacobbo. Seppur priva di fondamenti accettati dalla comunità scientifica, questa teoria è davvero interessante e si basa sulla possibilità geoficica che la Terra si stia espandendo, aumentando nel cosro dei milioni di anni il suo raggio. Questo comporterebbe una frattura dei continenti da quello primordiale. Seppur assurda, molti indizi sembrano combaciare perfettamente e la possibilità che i pianeti aumentino di dimensioni sembra confermato anche da recenti scoperte di pianeti extrasolari in espansione in orbita alla loro stella. 

Introduzione alla Planetologia (Prima Parte)
La planetologia, è una disciplina scientifica che studia la morfologia, la chimica, la metereologia,  la fiscia e  la storia del territorio dei pianeti. Ispirata alla geografia terrestre, è nata per caso grazie alle prime descrizioni della Luna, di Marte e di Saturno di Galileo Galilei e si è ampliata successivamente grazie all’apporto di Schiapparelli e Antoniadi.

Annunci
Posted in: Uncategorized