WISE e la binaria 79,81. Dimostrazione o probabile certezza?

Posted on dicembre 14, 2009

0



Uno degli obiettivi principali di WISE, il potente telescopio ad infrarossi della NASA, sarà individuare le nane brune, una categoria molto particolare di corpi celesti, che probabilmente è molto diffusa nella nostra Via Lattea e nell’intero universo.
Questi oggetti, di cui se ne conoscono soltanto pochi esempi, sono praticamente impossibili da individuare nel visibile a causa della bassa luminosità. Tuttavia, la loro bassa liminosità non li rende invisibili agli infrarossi, banda per la quale, WISE, è attrezzato e programmato per operare.
In attesa di vederlo all’opera, la NASA, ha mandato in rete un interessante videoclip dimostrativo in cui viene mostrata una simulazione in stile planetario virtuale, di quelle che probabilmente saranno alcune deIle sue scoperte. Nell’ultima parte del clip, l’attenzione si concentra, dopo un lungo zoom, sul nostro Sistema Solare e sul vicino sistema di Alpha Centauri. Proprio vicino a questi, si nota un oggetto, chiamato WISE-79.81 Binary, che viene descritto a 2,9 anni luce dalla Terra.
Il fotogramma estrapolato dal video della Nasa che mostra la misteriosa binaria chiamata WISE-79.81 Binary
E’ possibile che gli scienziati sappiano giá che esiste la certezza di scoprire un sistema di nane brune binarie o nana rossa e nana bruna, addirittura cosi relativamente vicino al Sole?
Quell’oggetto è forse Nemesis, la nana bruna ipotizzata dagli astrofisici Richard Muller, Hills e Matese nel corso degli anni passati?
Forse, il clip resta soltanto quello che è, un video dimostrativo e puramente indicativo. Tuttavia, lascia intendere che WISE potrebbe davvero scoprire un corpo celeste a due passi da noi senza tanto cogliere di sorpresa la stessa NASA, tanto che loro stessi, lo hanno incluso come possibile obbiettivo nel suddetto video.
Ormai mancano poche ore al lacio di WISE e l’attesa si fa davvero trepidante.
Il razzo Delta II che porterà in queste ore WISE in orbita
Ci vorrà quindi un mese di calibrazione e test prima che il potente telescopio ad infrarossi diventi operativo e inizi a scandagliare la sfera celeste.
Tra qualche mese l’enigma di WISE-79.81 Binary sarà dunque svelato?
Forse la stima è stata fin troppo restia e sarà indivuato inche li tanto cercato Planet X  ad una distanza molto inferiore?
Non ci resta che attendere dunque!
Attendo vostri commenti sulla questione!
Annunci